De Monetis Italiae Medii Aevi hactenus non evulgatis quae in Musaeo servantur una cum earundem iconobus dissertatio.

Bellini Vincenzo

Editorial: Typis Bernrdini Pomtelli,, 1755
Usado / Cantidad: 0
Disponible en otras librerías
Ver todos  los ejemplares de este libro

Sobre el libro

Lamentablemente este ejemplar en específico ya no está disponible. A continuación, le mostramos una lista de copias similares de De Monetis Italiae Medii Aevi hactenus non evulgatis quae in Musaeo servantur una cum earundem iconobus dissertatio. y Bellini Vincenzo.

Descripción:

In 4° (25,8x18,5 cm); VIII, 116 pp. Bella legatura coeva in cartoncino molle foderato con carta marmorizzata arancio. Grande stemma di Don Alfonso Varano da Camerino impresso a pagina III. Iniziali, testatine e finalini xilografici. Qualche piccolo difetto e strofinatura alla legatura ma nel complesso in buone-ottime condizioni di conservazione. Marca tipografica al frontespizio con cesto con melagrane in cornice floreale. Antico timbretto privato di personaggio modenese al margine bianco del frontespizio. Numerosissime riproduzioni di monete al frontespizio. Seconda edizione, ampliata rispetto alla prima milanese dell'anno precedente, di questo noto scritto del celebre numismatico e presbitero ferrarese Vincenzo Bellini (Gambulaga, 22 gennaio 1708 - Gambulaga, 27 febbraio 1783). Sacerdote, svolse la sua attività pastorale come parroco a Cassana, ora un quartiere di Ferrara, dal 1737 al 1758. Dopo questa data cedette la sua celebre collezione, già elogiata dal Carli e da Ludovico Antonio Muratori, alla città di Ferrara che su di essa costituì il primo nucleo del Museo Civico ferarrese di cui il Bellini divenne il curatore aumentandone poi negli anni le collezioni. In quest'opera l'autore illustra duecentosessantacinque monete contro le centodiciotto della prima edizione, descrivendole "ab urbibus, iuxta alphabeticum ordinem, neglecta temporum serie" ed è uno dei primissimi tentativi, dopo quelli del Muratori e del Carli, di studiare singolarmente le zecche medievali italiane. Esemplare in buone-ottime condizioni di conservazione. N° de ref. de la librería

Detalles bibliográficos

Título: De Monetis Italiae Medii Aevi hactenus non ...
Editorial: Typis Bernrdini Pomtelli,
Año de publicación: 1755

Los mejores resultados en AbeBooks

1.

Bellini Vincenzo
Editorial: Typis Bernardini Pomatelli - Joseph Rinaldi 1755 - 1767, Ferrariae (1755)
Usado Tapa dura Cantidad: 1
Librería
Valoración
[?]

Descripción Typis Bernardini Pomatelli - Joseph Rinaldi 1755 - 1767, Ferrariae, 1755. 2 opere in un vol. in-4° (283x190mm), pp. VIII, 116; (4), 142, (10) di indice; legatura coeva p. pelle con titolo e filetti in oro al dorso. Tagli rossi, sguardie decorate. Frontespizi in rosso e in nero con vignette calcografiche. Dedica a stampa ad Alfonso Varano, sormontata da magnifica testatina calcografica con putti sorreggenti il suo blasone. Capilettera, testatine e finalini istoriati incisi su rame. Numerosissime figure di medaglie incise su rame n.t. e a piena pagina. Buon esemplare. Bell'ex-libris di Pio Bondioli disegnato da Giulio Cìsari. Edizione originale di entrambe le parti (la seconda apparve 12 anni dopo la prima) di questo dotto studio del numismatico ferrarese Vincenzo Bellini (1708-1783) sulla monetazione medievale italiana. In seguito apparvero altre due dissertazioni integrative delle presenti. Olschki, Choix, 12883-12884 (cita solo la prima e seconda parte). Kress Library, 300 (riporta il solo primo volume). Brunet, VI, col. 1445, n. 25637. Luppi, p. 414. Graesse, I, p. 239. Bassoli, Monete e medaglie nel libro antico, p. 58. Bassoli, Il fondo libri di numismatica, 35. Nº de ref. de la librería 28540

Más información sobre esta librería | Hacer una pregunta a la librería

Comprar usado
EUR 850,00
Convertir moneda

Añadir al carrito

Gastos de envío: EUR 25,00
De Italia a Estados Unidos de America
Destinos, gastos y plazos de envío