Imagen no disponible

Elementi di chimica agraria in un corso di lezioni per il pensionato di agricoltura del signor Humphry Davy, Dottore di Legge, Membro della Società di Londra e di Edimburgo traduzione del dottor Antonio Targioni Tozzetti . Con correzioni fatte dall'autore stesso posteriormente all'edizione di Londra del 1813. Volume Volume I - II

Davy Humphry,

Editorial: Presso Guglielmo Piatti,, Firenze,, 1815
Librería: Studio Bibliografico Antonio Zanfrognini (Modena, Italia)

Librería en AbeBooks desde: 7 de diciembre de 2011

Cantidad: 1

Comprar usado
Precio: EUR 250,00 Convertir moneda
Gastos de envío: EUR 18,04 De Italia a Estados Unidos de America Destinos, gastos y plazos de envío
Añadir al carrito

Descripción

In 8° (22x14 cm); 2 tomi: XII, 255, (3) pp. e 10 c. di tav. di cui 2 più volte ripiegate e 302 pp. e 1 c. di tav. fuori testo. Belle brossure editoriali coeve in carta marmorizzata fucsia, qualche strofinatura e lieve difetto ai dorsi. Un leggerissimo alone al margine inferiore delle ultime carte e anche in una delle tavole più volte ripiegate, ininfluente. Esemplare ancora in barbe e a parte i lievi difetti alla brossura originale in buone-ottime condizioni di conservazione. Prima completa e non comune edizione italiana di questo importante scritto di chimica, botanica ed agricoltura del grande chimico Penzance, Humphry Devy che fu uno dei più grandi chimici e scienziati del suo secolo. Questa edizione italiana è arricchita da 11 belle tavole realizzate da Serantoni a carattere chimico, botanico e geologico. Una delle due tavole più volte ripiegate rappresenta le struttura geologica dei terreni indicando la posizione del granito, del sale ecc. ecc. nelle varie stratificazioni geologiche. L'edizione italiana presenta delle correzioni originali e aggiunte dello stesso autore assenti nell'edizione inglese. La traduzione è opera del grande chimico e botanico fiorentino, Antonio Targioni Tozzetti. Il volume si inserisce nella corrente di innovazione e rivoluzione agricola che trasformò radicalmente la campagna inglese nella prima metà dell'ottocento attraverso innovazioni chimiche, tecnologiche e strutturali. Un parte è dedicata alla fermentazione dei vini. Davy diventò molto conosciuto grazie ai suoi esperimenti sull'azione fisiologica di alcuni gas, tra cui il gas esilarante (ossido di diazoto) - sostanza alla quale era assuefatto, e per la quale dichiarò che le sue proprietà possedevano tutti i benefici dell'alcool pur evitandone i difetti. Davy in seguito ebbe la vista danneggiata da un incidente di laboratorio col tricloruro di azoto. Nel 1801 fu nominato professore alla Royal Institution di Gran Bretagna e Compagno della Royal Society, della quale ebbe poi anche la presidenza. Nel 1800 Alessandro Volta presentò la propria pila elettrica, precursore delle moderne batterie. Davy usò la propria batteria per separare sali attraverso quella che oggi viene chiamata elettrolisi. Con un certo numero di batterie in serie Davy fu in grado di separare gli elementi di potassio e sodio nel 1807 e calcio, stronzio, bario e magnesio nel 1808. Studiò anche le energie coinvolte nella separazione di questi sali, diventando uno dei padri dell'elettrochimica moderna. Nel 1812 fu nominato cavaliere, diede una lezione d'addio alla Royal Institution, e sposò una ricca vedova, Jane Apreece. Nell'ottobre 1813 egli e sua moglie, accompagnati da Michael Faraday come assistente scientifico (nonché valletto di corte) viaggiarono in Francia per ritirare una medaglia di cui Napoleone Bonaparte lo aveva insignito per la qualità del suo lavoro in campo elettrochimico. Mentre era a Parigi, Gay-Lussac chiese a Davy di studiare una strana sostanza, ritrovata da Barnard Courtois. Davy provò che si trattava di un elemento, oggi chiamato iodio. Davy ripartì il 29 dicembre 1812, viaggiò verso sud e attraversò Montpellier, Nizza per ritrovarsi infine in Italia. Dopo aver visitato Genova, arrivarono a Firenze, dove Davy e Faraday cominciarono una serie di esperimenti, a partire dal 27 marzo 1813. Essi fecero uso dei raggi del sole per provare che il diamante è composto di carbonio puro, e dunque può prendere fuoco. Il viaggio di Davy proseguì a Roma, Napoli e sul Vesuvio. Il 17 giugno Davy e Faraday erano a Milano, dove incontrarono Alessandro Volta, e continuarono il viaggio a nord verso Ginevra. Tornarono poi in Italia dopo aver visitato Monaco di Baviera e Innsbruck, passarono a Venezia e tornarono a Roma. I loro piani di recarsi poi in Grecia e a Costantinopoli furono abbandonati quando Napoleone scappò dall'isola d'Elba, e da lì tornarono poi in Inghilterra nel 1815. Davy proseguì nella costruzione della lampada di Davy, il cui utilizzo era soprattutto a vantag. N° de ref. de la librería 5347

Hacer una pregunta a la librería

Detalles bibliográficos

Título: Elementi di chimica agraria in un corso di ...

Editorial: Presso Guglielmo Piatti,, Firenze,

Año de publicación: 1815

Descripción de la librería

Ver la página web de la librería

Condiciones de venta:

I volumi sono spediti solitamente entro 3 giorni lavorativi. Studio Bibliografico Antonio Zanfrognini del dott. Zanfrognini Antonio, Via Martinelli 120, 41122 Modena. Partita IVA.: IT03129800367. Numero iscrizione Registro Imprese Modena: 361147.

Per le spedizioni internazionali ci si attiene alle normative italiane in merito all'esportazione di oggetti antichi o di alto interesse culturale.
This item is submitted to Italian export laws and the spedition will take place only after obtaining the ...

Más información
Condiciones de envío:

Orders usually ship within 3 business days. Shipping costs are based on books weighing 2.2 LB, or 1 KG. If your book order is heavy or oversized, we may contact you to let you know extra shipping is required.

Per le spedizioni internazionali ci si attiene alle normative italiane in merito all'esportazione di oggetti antichi o di alto interesse culturale.
This item is submitted to Italian export laws and the spedition will take place only after obtaining the export licence from the Authorities. For more information please write to the seller.

Todos los libros de esta librería

Métodos de pago
aceptados por la librería

Visa Mastercard American Express Carte Bleue

Giro Postal Contra Reembolso Transferencia Bancaria