Ingegneri civili: Fabrizio de Miranda, Marco Dezzi Bardeschi, Riccardo Morandi, Pier Luigi Nervi, Joseph Locke, Pietro Lunardi, Giorgio Macchi

 
9781232633600: Ingegneri civili: Fabrizio de Miranda, Marco Dezzi Bardeschi, Riccardo Morandi, Pier Luigi Nervi, Joseph Locke, Pietro Lunardi, Giorgio Macchi
Reseña del editor:

Fonte: Wikipedia. Pagine: 42. Capitoli: Fabrizio de Miranda, Marco Dezzi Bardeschi, Riccardo Morandi, Pier Luigi Nervi, Joseph Locke, Pietro Lunardi, Giorgio Macchi, Odone Belluzzi, Cesare Chiodi, Arturo Danusso, Carlo Lotti, Gustavo Colonnetti, Sergio Musmeci, Giulio Ballio, Luigi Giura, Giovan Giacomo Di Conforto, Carlo Alberto Castigliano, Alfredo Cottrau, Duilio Citrini, Guglielmo Meardi, Camillo Guerra, Florestano Di Fausto, Franco Levi, Evgenij Oskarovi? Paton, Alfonso Guerra, Luigi Cosenza, Luigi Santarella, Elio Giangreco, Leonardo Corbo, Fausto Masi, Giuseppe Albenga, Pietro De Marino, Leo Finzi, Guido Lambertini, Giulio Ceradini, Eugenio Miozzi, Carlo Cestelli Guidi, Silvano Zorzi, Adriano Galli, Vincenzo Franciosi, Giulio Krall, Luigi Stabilini. Estratto: Fabrizio de Miranda (Napoli, 30 ottobre 1926) è un ingegnere italiano, progettista di ponti e strutture e professore universitario. Ha contribuito, come studioso e come progettista, allo sviluppo della costruzione metallica in Italia in particolare nell'ambito dei ponti in acciaio e dei ponti strallati. Su suoi progetti sono state realizzate in Italia e nel mondo alcune grandi opere con caratteristiche innovative come la Strada sopraelevata di Genova, i Ponti Zarate Brazo Largo in Argentina, il Ponte all'Indiano a Firenze e il Ponte di Rande in Spagna. Fabrizio de Miranda nasce a Napoli il 30 ottobre 1926 da Domenico e Vera Padula, secondogenito di quattro figli. Il papà Domenico fu uno studioso naturalista dell'Archivio storico di Roma e morì nel 1932. Il nonno materno Fabrizio Padula fu un celebre professore di chirurgia dell'Università di Napoli. Negli anni degli studi universitari Fabrizio de Miranda si dedica con passione e con successo allo sport del nuoto. Negli anni 1947 e 1948 consegue, con la squadra dell'Università di Napoli, il titolo di campione italiano universitario nella staffetta 4x200 s.l. Si laurea a Napoli l'8 luglio 1950 a pieni voti in ingegneria civile (trasporti). Subito dopo ...

"Sobre este título" puede pertenecer a otra edición de este libro.

(Ningún ejemplar disponible)

Buscar:



Crear una petición

Si conoce el autor y el título del libro pero no lo encuentra en IberLibro, nosotros podemos buscarlo por usted e informarle por e-mail en cuanto el libro esté disponible en nuestras páginas web.

Crear una petición